e…le tappe successive

Tutte le tappe della Via Francigena Toscana

Un viaggio attraverso gli occhi ed i racconti di chi le ha già percorse

Partiamo da un’informazione utile: l’acqua.

Un bar aperto, un ristorante, un alimentari, un ostello o un B&B sul percorso della via Francigena, rappresentano senz’altro dei servizi utili.

Poi, però, c’è un servizio che è molto più che utile, è indispensabile: l’acqua.


Nelle tappe lunigianesi della via Francigena, troverete fontane a:
Cavezzana D’Antena-Groppoli-Previdè-Groppodalosio-Casalina-Arzengio-Pontremoli-Ponte per canale-Ponticello-Pieve di Sorano-
Filattiera-Filetto-Villafranca-Virgoletta-Fornoli-Terrarossa-Aulla-
Bibola-Vecchietto-Ponzano-Sarzana.


Inoltre, presso una serie di località, quelle indicate nelle foto allegate (non tutte, però, insistenti sul percorso della via Francigena), oltre all’acqua naturale troverete anche quella frizzante.

Le Oasi dell'acqua in Lunigiana
Le Oasi dell’acqua in Lunigiana

In questa pagina vi racconteremo le tappe della Via Francigena Toscana, ma lo faremo in maniera diversa. Non intendiamo scrivere una ennesima guida.

Di quelle ne potrete trovare già diverse.

Alcune ben fatte. Altre meno. Da parte nostra consigliamo quella edita da Terre di Mezzo, chiara, completa e scritta da chi la Via Francigena la percorre ogni anno: Roberta Ferraris e Luciano Callegari.

Quello che noi faremo invece sarà un’integrazione alle guide.

Vi racconteremo la Via Francigena Toscana così come la vedono coloro che vivono in Toscana.

Quelli che amano la Via Francigena e che, sovente, indossano gli scarponi e ne percorrono una o più tappe.

Quindi, ove possibile, racconteremo storie, aneddoti. Forniremo indicazioni in merito a servizi esistenti ma conosciuti solo da chi abita sul posto, a nuovi servizi ed anche ad eventuali criticità.

Ed a proposito di criticità, sul sito sarà presente anche uno spazio di discussione, il Blog “cosa c’è che non va”.

Per questo chiediamo la vostra collaborazione.

Vi invitiamo a segnalarci cattivi servizi, scarsa manutenzione, elementi ostativi al passaggio dei pellegrini, uso improprio della Via Francigena con mezzi a motore, etc.

Ogni segnalazione, affinché possa venir pubblicata e resa oggetto di discussione, corredata da un recapito telefonico, andrà inviata alla mail camminofrancigeno@gmail.com

La Prima tappa della Via Francigena toscana: dal Passo della Cisa a Pontremoli

Via Francigena toscana: dal Passo della Cisa a Pontremoli
Via Francigena toscana: dal Passo della Cisa a Pontremoli

La seconda tappa della Via Francigena toscana: Pontremoli-Aulla

Via Francigena toscana: da Pontremoli ad Aulla
Via Francigena toscana: da Pontremoli ad Aulla

La terza tappa della Via Francigena Toscana: Aulla-Sarzana

Via Francigena toscana: da Aulla a Sarzana
Via Francigena toscana: da Aulla a Sarzana
Aulla Sarzana è tappa tosta
Aulla Sarzana: una tappa tosta

La quarta tappa della Via Francigena toscana: da Sarzana a Massa

Tracciato della terza tappa di Via Francigena Toscana: Sarzana-Massa
Tracciato della terza tappa di Via Francigena Toscana: Sarzana-Massa

La quinta tappa della via Francigena toscana: da Massa a Camaiore

La sesta tappa della Via Francigena toscana: da Camaiore a Lucca

Via Francigena toscana: da Camaiore a Lucca
Via Francigena toscana: da Camaiore a Lucca
created with GIMP

In questa tappa, ed in quelle successive, è attivo il servizio di trasporto zaino fornito da Ticlo.

Via Francigena toscana: da Lucca ad Altopascio
Via Francigena toscana: da Lucca ad Altopascio

La ottava tappa della Via Francigena toscana: da Altopascio a San Miniato

Via Francigena toscana: da Altopascio a San Miniato
Via Francigena toscana: da Altopascio a San Miniato

La nona tappa della Via Francigena toscana: da San Miniato a Gambassi Terme

Le due tappe, la ottava e la nona, sono oggetto di un unico racconto

Via Francigena toscana: da San Miniato a Gambassi Terme
Via Francigena toscana: da San Miniato a Gambassi Terme

Un servizio utile sia per il trasporto bagagli sia in caso di difficoltà logistiche: Non esattamente sul percorso ma a breve distanza Biagio Langella svolge Servizio taxi a Castelfiorentino cell. 3474009831.

La decima tappa della Via Francigena toscana: da Gambassi Terme a San Gimignano

Attenzione: per coloro che volessero iniziare il cammino partendo da Gambassi Terme segnaliamo una diversa e nuova possibilità per farlo.

Come? raggiungendo Gambassi terme in treno cui far poi seguire un breve cammino di 4,5 Km.

Infatti, a partire da Castelfiorentino, luogo dotato di stazione ferroviaria, è stato allestito un percorso, per lo più su strada bianca, denominato “dal Borgo alla Francigena”.

Questo tracciato va a ricongiungersi a quello francigeno all’altezza della Maremmana ed a 6 km di distanza da Gambassi Terme.

Via Francigena toscana: da Gambassi Terme a San Gimignano
Via Francigena toscana: da Gambassi Terme a San Gimignano

La tappa, il cui percorso è caratterizzato da numerosi saliscendi, sarebbe ancor più apprezzata qualora dovessero crearsi le condizioni favorevoli all’apertura di qualche punto di ristoro.

Nel frattempo, sarebbe auspicabile un incrementao delle fonti presso le quali poter consentire al pellegrino di dissetarsi.

La undicesima tappa della Via Francigena toscana: da San Gimignano a Monteriggioni

Una tappa che ne vale due: da una parte “le Caldane” e dall’altra “il bel Parco fluviale della Valdelsa”.

Via Francigena toscana: da San Gimignano a Monteriggioni
Via Francigena toscana: da San Gimignano a Monteriggioni

La dodicesima tappa della Via Francigena toscana: da Monteriggioni a Siena

Via Francigena toscana: da Monteriggioni a Siena
Via Francigena toscana: da Monteriggioni a Siena

Segnalato da vedere:

Dormire a Siena: un consiglio da commento FB

La tredicesima tappa della Via Francigena toscana: da Siena a Ponte D’Arbia

Via Francigena toscana: da Siena a Ponte d'Arbia
Via Francigena toscana: da Siena a Ponte d’Arbia

La quattordicesima tappa della Via Francigena toscana: da Ponte D’Arbia a San Quirico D’Orcia

Avviso

Per prenotare o avvisare dell’arrivo all’accoglienza della colleggiata di San Quirico d’Orcia, contattare Gabriele al n° 3791403885 o inviare mail a casaferie@parrsanquiricodorcia.it

da Ponte D'Arbia a San Quirico d'Orcia
da Ponte D’Arbia a San Quirico d’Orcia

Risposta ad una domanda posta in facebook e che potrebbe essere utile anche ad altri pellegrini:

Orari autobus da S. Quirico a Buonconvento

La quindicesima tappa della Via Francigena toscana: da San Quirico D’orcia a Radicofani

Da San Quirico D’Orcia a Radicofani

Il centro storico di San Quirico d’Orcia è attraversato, per tutta la sua lunghezza, dalla Via francigena.

In fondo al paese, davanti alla chiesa di Santa Maria, potrete vedere la corte del vecchio “ospedale della scala”.

Un luogo che, in epoca medievale, offriva ospitalità ed assistenza ai pellegrini di passaggio.

Proseguendo inizierà la strada bianca che vi porterà fino a Vignoni alta.

Quest’ultimo è un piccolo borgo dove le vecchie case, abitate da cittadini socievoli e cortesi, contribuiscono a produrre una piacevole sensazione. Quella di un viaggio a ritroso quando lo scorrere del tempo era più lento e meno stressante.

La porta di Bagno Vignoni (foto di Angelo Lunardi)
La porta di Bagno Vignoni (foto di Angelo Lunardi)

Imboccando la via principale e percorrendola fino in fondo raggiungerete la porta del borgo: una suggestiva cornice al cui interno vi apparirà uno scorcio della Val d’Orcia.

Bagno Vignoni (foto di Angelo Lunardi)
Bagno Vignoni (foto di Angelo Lunardi)

Scenderete fino a Bagno Vignoni, paese rinomato per le sue acque termali che, site in fondo al paese, sono liberamente accessibili e fruibili a chiunque voglia goderne.

Abbandonato Bagno Vignoni, risalirete verso Castiglione d’Orcia.

Prima di raggiungerlo, seguendo le indicazioni, imboccherete il percorso sulla sinistra e in pochi passi vi troverete nel cuore della Val d’Orcia.

Un territorio godibile in ogni stagione: quelle colline tondeggianti che, durante le stagioni invernali, si vestono di mille toni di giallo e marrone in primavera esplodono di mille colori fino ad assumere le caratteristiche tonalità dorate nel periodo estivo.

Qui, Jessica Mantengoli, pratica dei luoghi, consiglia di proseguire fino a Gallina dove poi riprederete una strada bianca sulla destra ( il suo consiglio è quello di evitare di proseguire sulla strada asfaltata in quanto, larga e rettilinea, viene percorsa a grande velocità dai mezzi a motore).

Prima di iniziare a salire per Radicofani troverete la deviazione per Bagni San Filippo, un luogo in cui, sempre ad accesso libero, sono presenti delle terme racchiuse in un affascinante scenario naturale.

Quella di una rilassante immersione è una tentazione che, coniugata alla lunghezza della tappa, suggerisce a molti di terminare in questo luogo la giornata di cammino per riprenderlo poi nel giorno successivo.

La salita per Radicofani si snoda per lo più lungo strada asfaltata ma non molto trafficata.

L’unica nota dolente sono i cani da pastore che controllano le greggi.

ATTENZIONE!

Attenti ai cani da pastore
Attenti ai cani da pastore